CATALOGO DEL FONDO GRASSETTI DELLA FONDAZIONE GIORGIO CINI

La collezione Grassetti di libri antichi è giunta alla Fondazione Giorgio Cini nel 2008 per lascito testamentario della signora Fausta (detta Tina) che ha eseguito la volontà del fratello, l’illustre giurista Cesare Grassetti (1909-1990), tramite l’esecutore testamyentario Avv. Salvatore Trifirò. La raccolta consta di 832 edizioni di cui 170 circa incunaboli, 659 cinquecentine, una contraffazione settecentesca e una seicentina. L’attività collezionistica dell’avv. Grassetti si è concentrata sui primi decenni della stampa (prevalgono i libri stampati tra il 1470 e il 1530) e sui libri illustrati con una particolare attenzione per i libri scientifici, le rarità e alcuni autori religiosi. Il catalogo elenca tutte queste opere in ordine alfabetico di autore, o di titolo per le opere anonime, con la trascrizione fedele di frontespizio e colophon, una attenta collazione e descrizzione fisica, con particolare riferimento alle caratteristiche peculiari degli esemplari. Il catalogo è corredato di cinque ampi indici per rendere più agevole la consultazione,tra i quali è particolarmente curato quello relativo alle provenienze al fine di valorizzare la specificità della collezione.

Ilenia Maschietto, specializzata alla ScuolaVaticana di Biblioteconomia, lavora presso la biblioteca della Fondazione Giorgio Cini dal 2005 dove, dal 2010, si occupa della gestione e valorizzazione del fondo antico, organizzando brevi esposizioni bibliografiche e dando impulso ai progetti digitali sulla collezione.Tutor per i borsisti del Centro Branca con progetti di ricerca sul libro antico ed editor per MEI (Material Evidence in Incunabula) e per l’Archivio Possessori della Biblioteca Nazionale Marciana, ha recentemente approfondito la figura di Tammaro De Marinis.

Daniele Danesi, bibliotecario, ha diretto la Biblioteca Forteguerriana di Pistoia e la Biblioteca comunale degli Intronati di Siena. I suoi interessi di ricerca sono gli studi di provenienza, le edizioni senesi del Cin- quecento, l’antiquariato librario e la ricostruzione delle biblioteche disperse.Tra le sue pubblicazioni Cento anni di libri: la biblioteca di Bellisario Bulgarini e della sua famiglia (Pisa-Firenze, 2014).

Fonte: Leo S. oLSchki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.