UNA RASSEGNA CHE VALORIZZA IL COLLEZIONISMO

Un esempio che racconta come il collezionismo possa diventare protagonista della stessa storia. Valorizzare un patrimonio significa diffondere l’arte e la cultura, un processo che appare oggi in tutta la sua evidenza con i collezionisti che, spesso, in qualità di partner dei musei e attraverso fondazioni, donazioni, comodati, archivi, divulgano un’esperienza che un tempo rimaneva gelosamente custodita in spazi inaccessibili.

INTERVISTA A CRISTINA ROSSELLO: “LA FORTUNA NON ESISTE, ESISTE IL MOMENTO IN CUI IL TALENTO INCONTRA L’ OCCASIONE” (Seneca)

Intervista (pubblicata Portofino Magazine) a Cristina Rossello, patrimonialista di importanti famiglie, On.le alla Camera dei Deputati e componente della XIV Commissione (Politiche dell’ Unione Europea), Responsabile del Dipartimento Politiche Europee FI, Commissario Milano Grande Città FI, da sempre impegnata personalmente con iniziative per la tutela dei diritti delle donne, dei bambini e degli anziani, ma anche in altri settori come la cultura e lo sport.

RITROVATI 600 LIBRI ANTICHI PERSI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE

L’Università di Bonn e la Biblioteca di Stato vedono il ritorno di oltre 600 volumi persi dalla Seconda Guerra Mondiale. La casa d’aste di Sotheby’s ha facilitato il rimpatrio dopo aver scoperto i libri in una collezione privata belga. Uno dei più grandi ritorni singolari di oggetti persi nella guerra