ANDY WARHOL MUSEUM – RACCOLTA FONDI PER SOSTIENERE GLI ARTISTI

Andy Warhol - Nona Faustine

Andy Warhol Museum torna a New York City questo novembre per la cena annuale di raccolta fondi del museo con il sostegno e la collaborazione di Sotheby’s. Gli ospiti si uniranno al direttore di The Warhol, Patrick Moore e agli ospiti speciali, Billy Porter e KAWS, in una serata di alta cucina, delizie visive e intrattenimento. Dal 2015, The Warhol ha ospitato una cena annuale a sostegno dei programmi di esposizione, apprendimento e coinvolgimento del pubblico del museo. In linea con il fantasioso mix di Uptown e Downtown di Warhol, gli ospiti si mescolano con artisti contemporanei, clienti abituali della scena dei ristoranti, star di Hollywood, mercanti d’arte e collezionisti di prim’ordine e mecenati dei musei. Una piccola asta d’arte con opere di diversi artisti contemporanei che sono stati ispirati o influenzati da Warhol è un altro momento clou della serata. I proventi della cena di New York di The Warhol aiutano a sostenere la missione di The Warhol di fornire un forum per artisti, studiosi e pubblico per interagire in modo creativo con la vita e l’arte di Andy Warhol.

Warhol è nato Andrew Warhola nel 1928 in una povera famiglia carpato-russa della classe operaia. La famiglia Warhola era recentemente immigrata a Pittsburgh, allora un Golia industriale nella produzione di acciaio, e si era stabilita nella Ruska Dolina, un quartiere di compatrioti ancorato dalla chiesa cattolica bizantina di San Giovanni Crisostomo e adiacente alle acciaierie e al fiume Monongahela. Suo padre, Andrej Warhola, un operaio, morì nel 1942, quando Andy aveva tredici anni, lasciando sua madre, Julia, a sostenere la famiglia con l’assistenza dei suoi due fratelli maggiori. Julia stessa non era solo una badante pia e laboriosa, ma anche un’artista autodidatta che realizzava fiori con vecchie lattine e carta crespa, che vendeva porta a porta, e produceva centinaia di disegni, per lo più di gatti e angeli. Warhol, un bambino malaticcio, ha trascorso molto tempo con Julia, che ha coltivato la sua salute fisica e il suo benessere spirituale, nonché il suo lato artistico. Questo li avrebbe portati attraverso la Grande Depressione e la seconda guerra mondiale, e nel 1945 Warhol entrò al Carnegie Institute of Technology (ora Carnegie Mellon University), dove si sarebbe laureato in disegno pittorico. Il giovane laureato si trasferì rapidamente a New York nel 1949.

Opera in copertina di Nona FaustineFragment of Evidence” 2019 serigrafia, Edizione del 20 40 × 60 pollici. Per gentile concessione dell’artista e di Two Palms NY. Questo lotto sarà offerto in un’asta dal vivo durante la cena annuale di New York di The Warhol lunedì 15 novembre alle 20. Stima 6,000–8,500 USD

Nona Faustine (nata nel 1977) è una fotografa e artista visiva nata e cresciuta a Brooklyn, New York. Si è laureata alla School of Visual Arts e all’International Center of Photography del programma MFA del Bard College. Il suo lavoro si concentra sulla storia, l’identità, la rappresentazione ed evoca una comprensione critica ed emotiva del passato e propone un esame più approfondito degli stereotipi razziali e di genere contemporanei. Le immagini di Faustine hanno ricevuto consensi in tutto il mondo e sono state pubblicate in una varietà di media nazionali e internazionali come Artforum, New York Times, Huffington Post, Hyperallergic, The Guardian, New Yorker Magazine e Los Angeles Times. Il lavoro di Faustine è stato esposto all’Università di Harvard, allo Studio Museum di Harlem, all’African American Museum di Philadelphia, allo Schomburg Center for Black Research di Harlem, all’International Center of Photography, alla Saint Johns Divine Cathedral e al Tomie Ohtake Institute di San Paolo, tra le altre istituzioni. Il suo lavoro è nelle collezioni del David C. Driskell Center della Maryland State University, dello Studio Museum di Harlem, del Brooklyn Museum e, di recente, del Carnegie Museum di Pittsburgh, in Pennsylvania. Nel 2019, Faustine ha ricevuto la borsa di studio NYSCA/NYFA, il Colene Brown Art Prize, la borsa di studio Anonymous Was A Woman ed è stata finalista al concorso Outwinn Boochever della National Portrait Gallery. Nel gennaio 2020, ha partecipato alla classe inaugurale della Black Rock Senegal Residency di Kehinde Wiley. La serie serigrafica My Country di Faustine, la sua prima opera pubblicata da Two Palms, è stata presentata in una mostra all’Andy Warhol Museum di Pittsburgh, in Pennsylvania, nel 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.